Complice la revisione in corso di importanti elementi del quadro normativo europeo per il mercato dell’energia, e in preparazione del negoziato finale sui testi, il seminario sarà un’importante occasione di confronto per presentare, nel quadro della transizione energetica in atto, lo stato dell’arte sul dibattito istituzionale europeo, anche alla luce della posizione del Parlamento UE validata con il voto della Commissione per l’industria, la ricerca e l’energia (ITRE) del 21 febbraio, e dell’Approccio Generale scaturito dal Consiglio Energia del 18 Dicembre scorso.

Il seminario mira altresì a fornire l’opportunità di uno scambio diretto con i funzionari della Commissione Europea (DG ENER) che seguono le proposte attualmente in discussione. 

 

Tra i temi oggetto dei dibattiti si evidenziano:

  • La portata innovativa delle nuove proposte legislative: l’apertura del mercato retail, le nuove realtà di mercato (aggregatori, comunità energetiche, demand response, autoconsumi), le nuove regole per i meccanismi di capacità, i nuovi prodotti e servizi disponibili e il loro trattamento dal punto di vista della disciplina europea;
  • Le nuove dimensioni tecnologiche (stoccaggi elettrici, elettromobilità, strumenti di aggregazione) e gli impatti per il sistema elettrico;
  • Le nuove prospettive della Transizione Energetica: Decarbonizzazione, Decentralizzazione e Digitalizzazione.